quali sono gli INFESTANTI DEL LEGNO?

Tra gli insetti che deteriorano il legno e di conseguenza lo infestano possiamo distinguerne tre tipi:

  1.  Quelli che infestano solo in legno vivo;
  2.  Quelli che infestano il legno fresco;
  3.  Quelli che infestano il legno stagionato;

Normalmente quelli che più ci preoccupano, sono gli appartenenti al terzo gruppo. I nostri mobili antichi, le nostre bellissime travi del tetto, una volta infestate perdono notevolmente di valore, oltre che di stabilità.
Purtroppo ai giorni nostri avendo a che fare sempre più spesso con la “fretta”, la stagionatura del legno è spesso approssimativa, perciò dobbiamo preoccuparci anche degli insetti che infestano il legno fresco.
E’ importante anche distinguere tra gli insetti che oltre a viverci (nel legno) se ne nutrono anche, i cosiddetti insetti “ xilofagi” da quelli che invece lo usano soltanto per abitarci, ma non per questo causano meno danni, dato che lo indeboliscono scavando lunghe gallerie al suo interno.

Per maggiori informazioni, o per richiedere un preventivo gratuito e senza impegno, contatta subito il nostro operatore.

(Come dicevamo, numerosissimi sono gli insetti infestanti del legno, in questa sezione sono presente le schede informative, solamente dei più comuni e dannosi.)

schede etologiche

I Cerambicidi  (Coleotteri)

Coleottero Longicorno  (Callidium violaceum L.)

Longicorno variabile  (Phymatodes testaceus)

Scarabeo Vespa  (Plagionotus arcuatus)

Criocephalus rusticus

Capricorno delle latifoglie  (Hesperophanes cinereus)

Capricorno della casa  (Hylotrupes bajulus L.)

Anobidi
(I Tarli)

Tarlo dei mobili  (Anobium punctatum)

Tarlo delle biblioteche  (Nicobium castaneum e Nicobium hirtum)

Orologio della morte  (Xestobium rufovillosum)

Ptilinus pectilicornis

Oligomerus ptilinoides

Siricidae
  (Vespe)

Vespa gigante  (Sirex gigas L)

I Lictidi

Le Formiche

Formiche carpentiere  (Camponotus Ligniperda e Camponotus herculeanus)

Le Termiti