Sterilizzazione e Disinfezione per Coronavirus

Sterilizzazione e Disinfezione per CoronavirusGli interventi di sterilizzazione e disinfezione si sono intensificati notevolmente per la lotta contro il Coronavirus (Covid-19) un virus respiratorio dello stesso ceppo della Sars che si è esteso a macchia d’olio in tutto il mondo da dicembre 2019.

E’ stato dimostrato che il Coronavirus si trasmette da persona a persona attraverso il contatto delle “goccioline” invisibili della respirazione di persone infette. Attraverso una stretta di mano, un contatto ravvicinato o, in alcuni casi, toccando le stesse superfici.

Si è riscontrato che il virus viene immediatamente ucciso con attività di disinfezione e disinfestazione con prodotti detergenti a base di alcol (etanolo al 75%) o a base di cloro (candeggina all’1%).

Visto che al momento non sono disponibili trattamenti sanitari contro il Coronavirus, ne tantomeno vaccini, mantenere gli ambienti salubri con attività di sanificazione e sanitizzazione ci sembra utile proporveli.

In cosa consistono gli interventi di disinfezione e disinfestazione?

Il nostro staff esegue pulizia e sanificazione ambienti e locali di lavoro con cadenza giornaliera.

Erogazione di disinfettante per ambienti su tutte le superfici quali:

  • muri
  • porte
  • finestre
  • pavimenti e corridoi
  • maniglie, cornette e tastiere
  • bagni

Le attività di sterilizzazione e disinfezione devono avvenire nei luoghi di lavoro in assenza di lavoratori fornendo dichiarazione finale di avvenuta sanificazione e tipologia di prodotti impiegati.

E’ obbligatorio durante la sanificazione ambienti l’utilizzo di DPI (Dispositivi di Protezione Individuale).