Vespe Ricci Emeroditi Cecidomie Crisope: come funziona?

Le vespe parassite (Hymenoptera)

Questo ausiliare, utilizzato su vasta scala, vive a spese di molte altre specie deponendo le uova nelle larve degli altri insetti. II suo aiuto è prezioso, poiché parassita in media 500 afidi dall’inizio della primavera in poi. Le vespe parassite amano stabilirsi sulla corteccia del sambuco. Scopri quanto costa una disinfestazione da vespe (clicca qui).

I ricci (Erinaceus europaeus)

Misurano tra i 23 e i 30 centimetri e la loro schiena è ricoperta da oltre 6.000 aculei; la particolarità del riccio è di arrotolarsi a palla se si sente in pericolo.

Per attirare questo animaletto notturno nel vostro giardino, lasciate a sua disposizione una grossa ciotola di latte protetta da un riparo di fortuna (improvvisate il riparo con il coperchio di una pattumiera, mantenuto a 10 cm dal terreno mediante picchetti di ferro). In cambio del latte, che adora, il riccio sarà un validissimo aiutante e vi libererà da lumache, lumaconi e serpenti. I giovani ricci nascono in maggio-giugno e sono in genere 5 per ogni nidiata.

Emerobidi

Appartengono alla famiglia dei Calcididi. La larva si nutre di vari tipi di afidi. In caso di pericolo, gli emerobidi sono capaci di “fare il morto” e di rimanere immobili per molte ore.

 

Le cecidomie

Questi insetti hanno delle abitudini molto varie! Alcuni parassitano i vegetali, altri sono predatori le cui larve si nutrono soprattutto di afidi e acari. Queste piccole mosche depongono le uova nelle colonie di afidi.

Le crisope

Sono dei temibili cacciatori di afidi (misurano 30 millimetri) allo stato larvale e adulto. Per il colore dorato degli occhi sono state soprannominate “mosche dagli occhi d’oro”. Le ali assomigliano alla garza, in virtù delle nervature sottili e fitte. In estate, le crisope sono molto attratte dalla luce, e la loro attività è prevalentemente crepuscolare. Le larve misurano da 7 a 8 millimetri, sono ricoperte di lunghi peli sulla schiena e presentano due robuste pinze che fungono da mascelle.

Vedi Anche:  Lepidotteri