Soluzioni per eliminare i topi da utilizzare in casa

Allontanare i topi da casa e liberarsene in modo definitivo non è un miraggio. Esistono diverse soluzioni più o meno efficaci in commercio, scopriamo quali sono.

I topi sono un grossissimo problema per chiunque, specie per chi possiede un giardino. Questi piccoli roditori, oltre ad essere portatori di infinite malattie, arrecano anche un danno psicologico a molte persone. Non è una novità che la musofobia (letteralmente “paura dei topi e dei roditori in generale”) sia una delle fobie più diffuse.
Se in casa avete bambini o anziani, questo può essere un problema piuttosto grave sia a livello di patologie che anche per la serenità della casa: alcune persone che temono i topi, se sanno di averli in casa, vanno incontro a veri e propri disturbi come la perdita di sonno o l’ansia di aggirarsi per la casa.
Fortunatamente esistono diversi tipi di trappole per topi in commercio, pronti a soddisfare le diverse esigenze. Scopriamo quali sono.

Trappole adesive per topi

trappole per topi fotoLe trappole adesive e collanti per topi hanno un funzionamento abbastanza semplice: queste vengono poste in punti specifici e, disponendo di un cartoncino attrattivo alimentare vengono presto individuate dal topo, che vi rimane incollato.
In commercio ve ne sono di diverso tipo, fra cui una delle più richieste è la Mastertrap, efficace anche contro gli scarafaggi.
Nel caso in cui la zona in questione si trovi dove è presente acqua di lavaggio (mattatoi, caseifici, macelli, ecc.) una soluzione comodissima è la vaschetta collante idroresistente.

Vedi anche  Disinfestazione Cimici dei Letti Prezzi

Scacciatopi elettronico

Lo scacciatopi elettronico è forse uno dei rimedi meno cruenti. Questo è un dispositivo elettronico che emette onde sonore (ultrasuoni e impulsi elettromagnetici)  fastidiosissime per i roditori, che dunque decide di sua sponte di allontanarsi.

Questo è un rimedio ecologico, atossico e sicuro anche per gli animali domestici. Uno dei più usati è il Pest Repeller a marchio Pelsis, che ha un raggio d’azione di ben 750 metri.

Trappole a scatto

La trappola a scatto non è altro che la moderna versione della classicissima trappola per topi. Questa richiede un’esca attrattiva, che porterà il roditore a infilarvicisi dentro per poi rimanervi bloccato dalla chiusura a scatto.

Si tratta di una soluzione discreta, non invasiva dal punto di vista estetico e ancora una volta non cruenta (potrete liberare il topo altrove, senza ucciderlo).

Uno di questi modelli dalla particolare qualità è la Snaptrap con Tunnel della Colkim, che è una soluzione atossica ed ecologica.

Trappola per ratti elettronica

Se il vostro problema non è un topolino, bensì un bel ratto, la trappola elettronica è la soluzione più appropriata. Non trattandosi infatti di un animaletto, ma di un roditore grosso e pericoloso, e non gestibile da chiunque, la soluzione più opportuna è quello di abbatterlo.
La trappola elettronica per ratti funziona attraendo l’animale al suo interno, e fulminandolo con una scossa elettrica.

Fra le migliori, la Victor Electronic Rat Trap della Colkim dotata di una spia luminosa che diventa verde una volta ucciso il ratto o rossa quando le batterie sono scariche.

I roditori possono essere comodamente scaricati nell’apposito contenitore senza essere toccati o visti.

Vedi anche  Escrementi di topo: come riconoscere la presenza di un infestazione e quali sono i segnali della presenza di topi