In autunno, le limacce depongono uova rotonde e trasparenti nel terreno, che si schiudono in priavera. Sono animali notturni che provocano molti danni dopo un acquazzone. Di giorno rimangono nascosti, come le lumache, negli anfratti o sotto le tegole. I danni delle limacce orticole sono essenzialmente sotterranei: esse infatti rodono i bulbi, i rizomi e i tubercoli. Le limacce grigie preferiscono rosicchiare le foglie rispettando il tracciato delle nervature della foglia. Il tempo caldo-umido e il terreno troppo ricco di compost facilitano l’arrivo delle limacce nel vostro giardino.

La crusca umida sotto un vaso capovolto attira con facilità le lumache (© F. Mainardi Fazio)

Gli strumenti di lotta

Come nel caso delle lumache, potete eliminare le uova smuovendo regolarmente il terreno, raccoglierle per preparare un colaticcio di lumaconi; si tratta di un preparato poco appetitoso in sé, ma molto efficace. Potete inoltre effettuare una pacciamatura organica e soprattutto eliminare le fermentazioni del concime, che le limacce prediligono in modo particolare. Date ospitalità agli uccelli e alle talpe che fanno scorpacciate di lumaconi. Per i trattamenti preferite un prodotto biologico.

Vedi Anche:  Psilla