Disinfestazioni.info Numero Verde

Zanzara Anofele della malaria – Anopheles

INFESTANTI DELL'UOMO e DEGLI ANIMALI DOMESTICI

Zanzara Anofele della malaria – Anopheles

Habitat:

  •  Le Zanzare anofele del tipo gambiae sono sei specie tra i più importanti vettori della malaria presenti in Africa, comunque tutte le zanzare della specie anopheles, a parte alcune caratteristiche macchie, dell’una o dell’altra specie, sono quasi indistinguibili tra loro.
  •  La zanzara della malaria è presente in Europa, nell’Asia meridionale, negli Stati uniti occidentali fino alla Florida e in Africa.
  •  La zanzara anofele vive esclusivamente nelle zone con acque stagnanti, pantani e paludi, ed era molto diffusa anche in Italia, prima delle campagne di bonifica realizzate durante la prima metà del Novecento.
  •  L'intero genere Anopheles, che vanta centinaia di specie diffuse in tutto il mondo, oltre alla malaria è il vettore principale del nematode parassita del cane Dirofilaria  immitis e del virus della febbre O'nyong'nyong.

Morfologia:

  •  A differenza del genere Culex e Aedes, le larve della zanzara della malaria (Anopheles) non possiedono il sifone respiratorio quindi  si posizionano con l’intero corpo orizzontalmente rispetto all’acqua.
  •  La Zanzara anofele può essere distinta dalle altre zanzare a causa dei palpi, che sono lunghi quanto la proboscide, e dalla presenza di macchie di scaglie bianche e nere sulle ali.
  •  Il loro corpo è coperto di pelo che va dal marrone scuro al nero.
  •  Altro modo per poter distinguere una zanzara adulta anofele da una zanzara comune è osservare come si posa. Maschi e femmine mantengono i loro addomi  verso l’alto, piuttosto che in parallelo alla superficie su cui posano.  

Ciclo vitale:

  •  Gli adulti dell’Anopheles ritornano in attività in primavera, dopo una fase di ibernazione invernale.
  •  Le femmine anofele, già fecondate nell’autunno precedente, al risveglio come prima cosa si nutrono abbondantemente di sangue per far maturare le uova. 
  •  I siti di deposizione delle uova preferiti dalle zanzare della malaria sono corsi d'acqua dolce, vicino alle rive, stagni e laghi con abbondante vegetazione acquatica.
  •  Quando le femmine dell’anofele sono pronte alla deposizione, volando sulla superficie dell’acqua stagnante e depongono fino a 170 uova.
  •  Queste uova sono provviste, uniche tra le altre uova di zanzare, di tipiche sacche d’aria, grazie alle quali sono in grado di galleggiare tranquillamente.
  •   Le uova delle zanzare Anopheles possono sopravvivere fino a 28 giorni senza acqua, quando la temperatura è favorevole.
  •  Come tutte le zanzare, anche quelle della specie anopheles, passano attraverso quattro fasi nel loro ciclo di vita: uovo , larva , pupa , e adulto . I primi tre stadi sono vissuti nell’acqua e l’ultimo nell’aria. 
  •  Le femmine anofele adulte possono vivere fino a un mese, ma probabilmente non più di 1-2 settimane in natura. 

Abitudini:

  •  La malaria è responsabile della morte di più di un milione di persone ogni anno. Questo perchè le zanzare della specie anopheles amano mordere soprattutto gli esseri umani e i bovini. Si dice che vengano attratte dall’odore dei piedi visto che attaccano in preferenza dalle caviglie in giù.
  •  La maggior parte delle zanzare Anofele sono attive al crepuscolo, all’alba e durante la notte, durante il giorno riposano e si nascondono dal forte calore che le disidraterebbe.
  •  Dopo il pasto di sangue, alcune zanzare Anopheles preferiscono riposare al coperto mentre altre preferiscono riposare all'aperto.

Link utili:



negozio disinfestazione zanzare

Compra on line! Prodotti, Attrezzature e Macchinari per la Disinfestazione delle zanzare Fai Da Te

Sostare col puntatore del mouse su un'infestante per vederne l'immagine
Contatto Rapido

FATTI RICONTATTARE GRATUITAMENTE E SENZA IMPEGNO DA UN ESPERTO DELLA TUA ZONA