Blatte in casa: come riconoscerle e tenerle lontane

Il problema delle blatte in casa è da risolvere al più presto perché queste bestiole che invadono le abitazioni o le attività commerciali, oltre a creare disagio e panico, sono pericolose per la salute di coloro che frequentano questi spazi nel quotidiano. Esse infatti sono vettrici di malattie gravi poiché vanno in contatto con la sporcizia e prolificano in luoghi malsani.

Ecco che rivolgersi a ditte specializzate nella deblattizzazione è doveroso per ripristinare l’igiene e la tranquillità in casa. Insetticidi e presidi fai da te non bastano ad eliminare le blatte in casa in maniera definitiva, poiché questi spiacevoli insetti nidificano rapidamente, moltiplicandosi pericolosamente.

Solo i tecnici esperti nella lotta alle blatte adotteranno una metodologia accurata per risolvere il problema in modo efficace e duraturo.

Riconoscere le blatte per distruggerle

Come in una guerra, conoscere a fondo le nemiche blatte rappresenta un vantaggio per la buona riuscita della disinfestazione. Capire le caratteristiche di queste bestiole aiuterà a deblattizzare non solo la casa, ma anche il giardino, la cantina e il soffitto.

blatte in casaLe blatte sono lunghe 2-3 cm, sono dotate di ventre piatto di colore marroncino scuro. Due lunghe antenne sono attaccate al capo, il torace robusto è provvisto di ali solo nella Blatta Orientalis, mentre nella Poliphaga Aegyptiaca sono assenti. Le zampe cursorie comprendono anche delle spirette che assicurano maggior adesione alle superfici. Molto longevi, questi insetti depongono le uova in ooteche che si mimetizzano perfettamente nell’ambiente. Dalla schiusa scaturirà un piccolo verme, che assume poi le sembianze di una blatta in miniatura, detta neanide. Cresciuta, essa diventerà ninfa e infine adulto. Le blatte sono presenti in tutto il mondo, dai paesi subtropicali, ai deserti, esse vivono nel legno.

Vedi anche  Disinfestazione formiche

Il loro habitat è un ambiente umido, poco ventilato e buio. Uscendo allo scoperto di sera, esse si nutrono anche di scarti alimentari quindi in casa contaminano le derrate alimentari, attecchendo stafilococchi e pericolosi batteri.

Disinfestazione blatte, ecco le mosse giuste

L’invasione delle blatte in casa non va sottovalutata, perchè la situazione può peggiorare fino a raggiungere dimensioni serie. Se si manifestano i primi segni di un’infestazione blatte, bisogna chiamare ditte specializzate nella deblattizzazione che intervengono in modo efficace applicando preparati non nocivi alla salute dei frequentatori degli spazi domestici.

Ma come si manifesta un’infestazione da blatte? Analizzando in modo approfondito gli ambienti, sarà possibile ritrovare le tracce degli escrementi di questi insetti fastidiosi oltre al passaggio sporadico degli stessi. Un’infestazione di queste bestioline striscianti si rileva dall’odore acre che esse emanano nell’ambiente, grazie alle loro ghiandole repugnatorie.

Idisinfestatori specializzati effettueranno prima di tutto un approfondito sopralluogo delle aree da bonificare, individuando le tracce e i focolai da spegnere. In particolare si provvederà anche a individuare le vie di ingresso degli scarafaggi in casa, ispezionando i tubi di scarico, le condutture e gli scarichi delle acque che si ricollegano agli impianti fognari.

Valutando il grado dell’infestazione, si procederà poi a intervenire applicando insetticidi piretroidi che, a differenza dei prodotti fosforici limitati dal 2007, non provocano effetti irritanti sugli umani e sugli animali. Da tener presente che un solo intervento di deblattizzazione non basta per debellare i focolai. Occorrono interventi periodici svolti dai tecnici professionali che con cadenza mensile riducono al minimo il rischio di una reinfestazione, visto che nelle blatte si è notato lo sviluppo di una certa resistenza agli insetticidi.

Vedi anche  Disinfestazione vespe

I moderni antiparassitari in gel scelti dalle imprese di disinfestazione sono facili da applicare e rispettano l’ambiente circostante. Questo aspetto ecologico è fondamentale per evitare possibili e gravi intossicazioni, abbattendo gli odori sgradevoli negli spazi abitativi e permettendo in tutta tranquillità di svolgere le mansioni abituali sia in casa che nelle strutture pubbliche, come le scuole e gli ospedali. Stai cercando una ditta affidabile per effettuare delle disinfestazioni blatte roma? CLICCA QUI!

Prevenzione da blatte in casa

Per evitare la presenza degli scarafaggi in casa o per rendere ancora più durevoli i servizi di disinfestazione blatte, occorre svolgere una prevenzione accurata degli spazi abitativi, onde evitare una successiva invasione. Ecco alcuni consigli per tenere lontane le blatte sia dalle aree frequentate giornalmente che nelle mense, nei depositi, nelle cucine dei ristoranti e degli alberghi. Occorre tenere una buona igiene soprattutto nelle stagioni più calde, periodo in cui le blatte prolificano abbondantemente, uscendo allo scoperto dalle proprie tane. Una pulizia approfondita della dispensa, dei frigoriferi, va eseguita periodicamente per evitare annidamenti di blatte. In particolar modo bisogna evitare accatastamenti di oggetti in casa, tenendo ben sistemati i pacchi di farina, pasta o alimenti aperti, così come la spazzatura andrebbe buttata giornaliermente.